Novità

Gibus

La Teloni Tosetto è rivenditore di tutte le soluzioni Gibus un marchio che detiene la leadership nel settore delle tende da sole

Panda Raid 2017: a Madrid la partenza della 9a edizione

Panda Raid 2017: a Madrid la partenza della 9a edizione
Anche nel 2017 partirà da Madrid la 9a edizione del Panda Raid. Oltre 100 equipaggi parteciperanno a questo importante evento a scopo benefico/umanitario.

Si scaldano i motori per l'edizione numero 9 del Panda Raid. Teloni Tosetto supporta l'equipaggio italiano composto da Federico Didonè ed E. Marchetti – Team 71, che a Marzo 2017 partirà da Madrid insieme ad oltre 100 altri equipaggi provenienti da tutto il mondo e pronti a cimentarsi in questo evento internazionale a scopo benefico.

Proprio la solidarietà e il forte valore umanitario della gara sono state due motivazioni importanti che hanno spinto Teloni Tosetto a sostenere il team italiano in questa corsa-avventura unica nel suo genere.

Il tour comprenderà 7 tappe, per oltre 3000 km e si concluderà nel Marocco meridionale, nella città di Marrakech. Vediamo le caratteristiche principali che hanno portato nel tempo prestigio a questa corsa amatoriale:

  • corsa su Panda 4x4 (anche Marbella): l'avventura a bordo di un veicolo simbolo nella storia dell'automobile
  • strumenti di navigazione: zero tecnologia, solo una bussola, il Roadbook e l'intuito dei partecipanti
  • sistema di punteggio: valuta la navigazione (con il rispetto di ogni punto di controllo) e la velocità media di alcune parti del percorso
  • terreno di gara: Marocco meridionale, piste e zone sabbiose, scorci di deserto e paesaggi dall'orizzonte sterminato

Ogni tappa sarà diversa per difficoltà, terreno e chilometri da percorrere. Obiettivo? Avventura, natura e paesaggi incontaminati. Il Marocco è lo scenario principe del Panda Raid e proprio in questo territorio le capacità fisico-mentali dei team e le sollecitazioni meccaniche dei veicoli in gara saranno messe a dura prova. Ciò che conta non è il tempo o la velocità: Panda Raid significa raggiungere l'obiettivo.

Ciascuna tappa ha solo due punti saldi, partenza ed arrivo, ciò che accade tra essi è incertezza. Tutti gli equipaggi sono chiamati ad organizzare il proprio percorso di gara, per vivere appieno il raid, sviluppato col sistema del tour offline: una scelta che espone ad ostacoli e difficoltà da affrontare e superare per procedere nel percorso. Chi partecipa al Panda Raid può però contare su una grande squadra di professionisti, tra cui medici, esperti classificatori e di logistica, preparati per garantire la sicurezza e la buona riuscita dell'evento nei diversi frangenti del percorso

L’organizzazione Panda Raid Italia si pone come obiettivo primario la collaborazione per lo sviluppo della scuola e delle attività educative/formative nel sud del Marocco. Questa finalità umanitaria è espressione e volontà dell' "Associazione Cammino del Sud". Per sopperire alle carenze manifestate dalle scuole marocchine, ogni squadra donerà 20 kg di materiale scolastico: zaini, astucci, matite, gomme, notebook, computer, monitor, attrezzature e abbigliamento sportivo. In che modo? Con un'azione completamente trasparente: i materiali saranno caricati sulle panda dai vari team e offerti a una scuola durante la terza tappa del raid.